Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

To Go Beyond...

Strumenti personali

This is SunRain Plone Theme

Alle prime luci dell’alba è decollata dalla base spaziale di Kourou nella Guyana Francese, la sonda dell’Agenzia Spaziale Europea ESA, LISA Pathfinder.

Per il lancio, avvenuto alle 5.04 ora italiana dopo un rinvio di 24 ore per motivi tecnici riguardanti il quarto stadio, è stato utilizzato il vettore europeo VEGA di ideazione, progettazione e costruzione prevalentemente italiana, alla sua sesta missione dal 2012.

LISA è un dimostratore tecnologico dell'ESA che ha come obiettivo quello di posizionarsi in un punto ben preciso nello spazio, chiamato L1 Lagrange, per rilevare le onde gravitazionali.

LISA Pathfinder contribuirà ad aprire una nuova finestra di osservazione dell'universo, testando nuove tecnologie necessarie per misurare le onde gravitazionali nello spazio, previste da Albert Einstein. Queste onde sono increspature nella curvatura dello spazio-tempo prodotte da massicci eventi celesti, come la fusione di buchi neri.

Il rilevamento delle onde gravitazionali contribuirà allo studio della Relatività Generale e alla conoscenza dei fenomeni più potenti dell'universo.