Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

To Go Beyond...

Strumenti personali

This is SunRain Plone Theme

Limite - Remo BodeiIl Professore emerito di Filosofia all’Università di Pisa Remo Bodei è l’autore di un libro molto interessante (Limite, Il MUlino che, trattando di biologia, morale, religione,  ambiente, prevedendo poi sviluppi inarrestabili della scienza che vedranno affermarsi un uomo geneticamente modificato, capace di manipolare la vita e la morte, e di svelare gli enigmi della materia e del cosmo, ci porta ad esplorare i limiti ed a riflettere se ne esistono ancora di invalicabili nelle nostre vite?. Dell’esplorazione spaziale scrive:”Dai progetti di Von Braun in poi, la missilistica ha mostrato come l’uomo possa effettivamente abbandonare il proprio pianeta materno. Tale distacco è sembrato la conclusione di un sogno, il simbolo del trionfo della nostra specie, il culmine della sua vittoriosa “autoaffermazione” ed ancora, parlando di Amstrong e della conquista della Luna “.. il nostro globo appare azzurro e coperto di bianche nubi: le montagne si stagliano sulle pianure, gli oceani si distinguono dai continenti, i poli mostrano le loro calotte di ghiaccio. Guardando la superficie brulla della Luna o posando piede sui suoi “mari” e crateri, oppure osservando le immagini di altri pianeti dalle atmosfere per noi irrespirabili e dalle temperature infuocate o gelide, si riscopre la nostalgia per la Terra, l’unico luogo, per quanto finora sappiamo, dove c’è vita… appare così l’ambiguità dell’impresa spaziale, in cui il desiderio di proiettarsi verso l’esterno si intreccia con un antropomorfismo di ritorno, che rimette l’uomo non al centro dell’universo materiale, ma del senso stesso del mondo”.

Riflettere sui limiti, provare a distinguerli e ribadire la validità di alcuni, come pure interrogare i nostri desideri, obiettivi e spazi di libertà sono tra le sfide più urgenti. Dove si trova, se si trova, la linea di demarcazione tra il sensato e l’insensato, il buono e il cattivo, tra il lecito e l’illecito?

Buona lettura