Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

To Go Beyond...

Strumenti personali

This is SunRain Plone Theme

È previsto per domani giovedi 11 giugno alle 15.43 e 52 secondi ora italiana, l’atterraggio in Kazakistan di Samantha Cristoforetti e dei suoi due colleghi, l’americano Terry Virts ed il russo Anton Shkaplerov. Decollati dalla base spaziale di Baikonur lo scorso 23 novembre a bordo della Soyuz TMA-15M, i tre sarebbero dovuti rientrare il 14 maggio ma l’incidente occorso alla navetta cargo russa Progress ha fatto slittare per precauzione la data di rientro. La permanenza in orbita dei tre astronauti componenti dell’Expedition 42/43 sarà così di 199 giorni e 15 ore circa. Al momento dell’atterraggio la Cristoforetti batterà diversi record: quello di permanenza nello spazio di un astronauta italiano, quello di durata di una donna in un singolo volo e quello di un astronauta europeo con più tempo trascorso nello spazio nel corso in una singola missione.

L’intero equipaggio stabilirà inoltre il secondo record di permanenza in orbita fra tutte le Expedition che sono transitate fino ad oggi sulla Stazione Spaziale Internazionale. Il primato spetta all’Expedition 14 che nel 2006 rimase nello spazio per 215 giorni, 8 ore e 22 minuti.

Samantha Cristoforetti